Spedizioni gratuite a partire da € 99,00
0

Prendersi cura del proprio Sax

19 May 2023
Condividi su      

Quando porti a casa il tuo sassofono per la prima volta, non vedrai l’ora di suonarlo! Il sassofono è uno strumento divertente e versatile che può essere suonato in una banda musicale, in un gruppo sinfonico, in un gruppo jazz e persino in un gruppo rock! Per mantenere il tuo strumento in buone condizioni, dovrai sapere come prenderti cura di esso.

Tieni il tuo sassofono in un ambiente non troppo caldo o freddo

Molti strumenti sono sensibili alle temperature estreme e i sassofoni non fanno eccezione. Potrebbe capitarti di lasciare il sax sul sedile posteriore o sul bagagliaio della tua auto, ma non è consigliabile. Nei mesi più caldi, l'interno della tua auto può diventare estremamente caldo. Questo tipo di calore intenso può far ammorbidire la colla su tappi, tamponi e feltri, che potrebbero staccarsi e andare fuori posto. Quando fuori fa freddo, anche il tuo sassofono può danneggiarsi. Se la temperatura è molto bassa, potrebbe influire sulla finitura dello strumento. Per non parlare del fatto che, una volta portato lo strumento all'interno per suonarlo, sarà molto stonato fino a quando non tornerà a una temperatura stabile.

Pulisci il tuo sassofono dopo averlo suonato

Mantenere il tuo strumento pulito dopo averlo suonato lo manterrà in buone condizioni più a lungo. Ecco le principali fasi di pulizia:

Rimuovere e pulire Chiver e Bocchino

Poiché il sassofono è uno strumento a fiato, durante l’utilizzo può accumularsi molta umidità all'interno, e se verrà riposto in questo modo nella tua custodia, potrà iniziare ad emanare odori sgradevoli e sviluppare la muffa. Quindi, quando hai finito di suonare, rimuovi il chiver e puliscilo con cura. Il tuo sassofono potrebbe essere dotato di un piccolo tampone che è un panno con un peso all'estremità, una versione più grande dello scovolino. Questa soluzione funziona alla grande, ma non conservare il chiver con lo scovolino lasciato all'interno. Una volta che il chiver è asciutto, rimettilo nell'area designata della custodia. Puoi usare lo stesso panno/scovolino per pulire il bocchino. Per prima cosa, rimuovi la legatura e l'ancia, quindi asciugala con un tampone. Una volta che il bocchino è pulito, puoi rimettere la legatura su di esso per evitare che rotoli nella custodia e si pieghi. Quindi pulire l’ancia con acqua e asciugarla con un tovagliolo di carta. Conservalo in una custodia di protezione per ance, non mettere la tua ancia in un contenitore ermetico con chiusura lampo, altrimenti potrebbe ammuffire nel tempo. Sul nostro sito puoi trovare un’ampia scelta di Ance e Bocchini.

Pulisci l'interno e l'esterno

Non dimenticare di pulire l’interno del corpo fino alla campana, e prima di riporre il sassofono, prenditi un momento per pulire anche l'esterno. Se hai suonato per un po', un po' di umidità potrebbe essersi accumulata e iniziare a fuoriuscire attraverso i fori per le dita. È anche importante rimuovere eventuali "ditate" per prolungare la durata della finitura del sassofono.

Suggerimenti prima di suonare

Un consiglio professionale su come prendersi cura di un sassofono è di fare anche alcune cose fondamentali prima di suonare. Se puoi, lavati i denti prima di suonare, soprattutto se hai mangiato o bevuto qualcosa di zuccherato. Lo zucchero nella saliva può penetrare all'interno e rendere i cuscinetti appiccicosi nel tempo. Se non riesci a lavarti i denti, bevi qualche sorso d'acqua e tienila un po’ in bocca per pulirla il più possibile. Anche lavarsi le mani prima di suonare è una buona idea. Potresti avere sporco, unto o qualcosa di appiccicoso sulle mani che finirà per sporcare lo strumento.

Non trascurare le tue ance

I sassofoni fanno affidamento sull'uso delle ance per ottenere il loro suono classico e le ance sono piuttosto delicate! Inoltre le ance non sono economiche, quindi mantenerle in buone condizioni farà risparmiare denaro. Quando apri un’ancia nuova di zecca, lasciala in ammollo in una tazza di acqua a temperatura ambiente per alcuni minuti prima di iniziare a suonare. Questo aiuterà ad ammorbidirla un po' e a liberarsi di quel "nuovo sapore di ancia". È bene tenere sempre pronte e in rotazione almeno 2 ance. Dureranno più a lungo in questo modo, e se un'ancia si danneggerà, ne avrai già una pronta per l'uso. In precedenza, abbiamo menzionato di evitare di conservare le ance in un contenitore ermetico. Avere una custodia di protezione per ance ti consentirà di conservare quattro o più ance alla volta. Questo dispositivo aiuta a mantenerle piatte e protette da scheggiature mentre sono nella custodia. 

Ripara e mantieni regolarmente il tuo strumento 

Se il tuo sassofono non suona più come prima, non esitare a portarlo nel nostro negozio di strumenti musicali per farlo controllare. I sassofoni sono complessi nella costruzione, quindi anche la molla, la vite o il cuscinetto più piccoli fuori posto possono influire sul modo in cui suona lo strumento. Cercare di risolverlo da solo potrebbe causare più problemi. I tecnici di Giocondi sono altamente qualificati nel diagnosticare un problema per un sassofono e farlo riparare rapidamente! I servizi vanno dalla semplice pulizia al restauro completo dello strumento e tutto il resto. Sul nostro sito troverai sia la sezione Sassofoni che quella per la Manutenzione Fiati.

Alcuni dei nostri marchi
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Iscriviti alla newsletter di Giocondi.it per essere sempre aggiornato su offerte e promozioni

Il nostro network
logo_musicpool.jpg
logo_mogar.png
logo_ekomg_Point.jpg
bannerMEPA2.jpg
BOSS Authorised Dealer Button IT.png
Roland Authorised Dealer Button IT.png
4.8       su Google
visualizza tutte le recensioni